(attendere il caricamento della tabella)

I percorsi

I percorsi sono, in primis, un’occasione di uscita, gioco e svago, per socializzare fra pari di età a prescindere dalla loro condizione sociale e/o fisica ed imparare a fare tesoro dell’unicità di ciascuno. 
L’inclusione di bambini e ragazzi con e senza disabilità visiva, coinvolti insieme nelle attività del progetto, rappresenta il ponte di congiunzione tra pari che permetterà di superare l’ignoranza e il pregiudizio che spesso si hanno a causa della misconoscenza della disabilità.
Le attività progettuali vogliono essere, inoltre, teatro di un apprendimento non formale sui temi progettuali dei cambiamenti climatici e della sostenibilità ambientale, e possono essere considerate come “un’immersione”, sia nella biodiversità che nella consapevolezza di sé stessi, che assicura il coinvolgimento del fare in prima persona e rende in tal modo artefici i ragazzi del proprio apprendimento e della propria evoluzione come individui capaci, un domani, di essere adulti più sensibili ai temi ambientali, di prendere decisioni e attuare comportamenti responsabili e sostenibili.

Questo il quadro di insieme dei percorsi offerti: